Diploma Mediatore Linguistico equipollente Diploma di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica

La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Napoli è riconosciuta dal Ministero dell’Università con decreto 21.01.2009  (Sede Napoli) e con decreto Ministeriale del 22.06.2012 ( Sede di Roma) ed è pertanto abilitata ad attivare corsi di studi di durata triennale e a rilasciare il

DIPLOMA DI MEDIATORE LINGUISTICO

equipollente al

DIPLOMA DI LAUREA IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA classe L-12

conseguito nelle Università Statali

A partire dall’a.a. 2010/11 il piano di studi della facoltà viene adeguato in base al D.M. 22.10.2004 n. 270. Il Corso di Laurea in Mediazione Linguistica ha durata triennale, corrispondente a 180 crediti formativi universitari ed ha lo scopo di fornire agli studenti una solida formazione culturale, di base e linguistica, di livello superiore in almeno due lingue straniere, oltre all’italiano, e nelle relative culture, nonché di sviluppare specifiche competenze linguistico-tecniche orali e scritte adeguate alle professionalità proprie dell’area mediazione linguistica.

Lo scopo della SSML è creare professionisti nelle lingue straniere in grado di affrontare le sfide e cogliere le opportunità che emergono dagli scenari e dai mercati internazionali, attraverso una preparazione fondata sull’approfondita conoscenza delle lingue straniere e della comunicazione di impresa.

Inoltre per chi vuole continuare gli studi, ai laureati della SSML di Napoli è consentito l’accesso ai corsi di Laurea Magistrale in Interpretariato di conferenza, in Traduzione letteraria e Traduzione tecnico-scientifica, attivati dalle Università Italiane.

Il Corso di Laurea in Mediazione Linguistica e Culturale, mira a creare una figura professionale capace di inserirsi nella realtà economico-produttiva italiana, gestendo gli scambi comunicativi di ambito aziendale legati ai rapporti internazionali. Inoltre figure professionali capaci di gestire lo scambio comunicativo nei contesti istituzionali in cui più forte è la presenza di immigrati stranieri:

  • contesti di accoglienza sociale
  • inserimento professionale
  • sistema giudiziario
  • sistema sanitario

I settori socio-economico-produttivi privilegiati dal corso sono quelli più legati all’identità culturale e sociale italiana, e quelli dove più forte è il contatto del nostro Paese con le realtà straniere:

  • il turismo
  • i rapporti con i paesi in via di sviluppo
  • gli scambi nei settori economici innovativi che interessano la Società italiana come soggetto inserito in dinamiche socio-economiche di scala mondiale

Il corso di laurea mira a fornire una solida base culturale e linguistica in almeno due lingue, oltre l’italiano, e nelle relative culture, un’adeguata preparazione generale in campo economico-giuridico, storico-politico-letterario, nonché gli strumenti per la comunicazione e la gestione dell’informazione. Gli studenti potranno scegliere tra le seguenti lingue straniere (le lingue si attivano al raggiungimento di almeno cinque studenti iscritti):

INGLESE – FRANCESE – SPAGNOLO – TEDESCO – CINESE – RUSSO.

I laureati svolgeranno attività professionale nei seguenti campi:

  • rapporti internazionali, a livello interpersonale e di impresa
  • ricerca documentale
  • redazione in lingua, di testi quali rapporti, verbali, corrispondenza
  • ogni altra attività di assistenza linguistica alle imprese e negli ambiti istituzionali
  • assistenza linguistica nei rapporti fra enti istituzionali o agenzie sociali e culturali da un lato, immigrati stranieri dall’altro

 

Didattica e Piano di Studi

La strutturazione dell’Ordine degli Studi organizzata dalla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici consente di ottenere una specifica competenza culturale e professionale, garantita dallo studio approfondito e articolato, specificamente orientato alla mediazione linguistica, che consente una solida competenza nei settori della lingua, linguistica e cultura scritta e orale dei diversi Paesi oggetto di studio.

La mediazione linguistica si caratterizza per la approfondita competenza nel trasferire, per iscritto o oralmente, i contenuti e i corretti significati di una lingua in un’altra, così da permettere una completa comprensione tra soggetti di lingue e culture diverse.

Tale competenza è arricchita dallo studio delle discipline informatiche e multimediali e dagli insegnamenti specificamente dedicati ai settori economici, giuridici, sociologici e dell’organizzazione del lavoro.

 

PIANO DI STUDI

Ogni insegnamento dà diritto ad un definito numero di Crediti Formativi Universitari, per un totale di 180 CFU.

Piano di Studi del I Anno

Insegnamenti Semestre CFU Ore Programma
Lingua Inglese 1 Annuale 12 84
 Lingua  Cinese 1 Annuale 12 84
Lingua Spagnola 1 Annuale 12 84
Lingua  Russa 1 Annuale 12 84
Lingua Tedesca 1 Annuale 12 84
Lingua  Francese 1 Annuale 12 84
Istituzioni di Diritto Pubblico 1 4 28
Letteratura Italiana 1 8 56
Teoria e Filosofia del Linguaggio 1 6 42
Letteratura Comparata 1 2 6 42
Linguistica Generale 2 8 56
Organizzazione Aziendale 2 4     28
TOTALE CREDITI FORMATIVI: 60
* Lo studente potrà scegliere tra i seguenti corsi di lingua: Cinese, Francese, Spagnolo, Tedesco e Russo.

 Piano di Studi del II Anno

Insegnamenti Semestre  CFU Ore Programma
Lingua Inglese 2 1 10 70
Lingua Spagnola 2 1 10 70
Lingua Cinese 2 1 10 70
Lingua Tedesca 2 1 10 70
Lingua Russa 2 1 10 70
Lingua Francese 2 1 10 70
Letteratura Comparata 2 1 6 42
Mediazione Linguistica Inglese 2 10 70
Mediazione Linguistica Spagnola 2 10 70
Mediazione Linguistica Cinese 2 10 70
Mediazione Linguistica Tedesca 2 10 70
Mediazione Linguistica Russa 2 10 70
Mediazione Linguistica Francese 2 10 70
Elementi si interpretariato 2 10 70
Diritto Finanziario 2 4 28

Totale Crediti Formativi: 60

 


Piano di Studi del III Anno

Insegnamenti Semestre  CFU Ore Programma
Mediazione Linguistica Inglese 2 1 13 90
Mediazione Linguistica Spagnola 2 1 13 90
Mediazione Linguistica Cinese 2 1 13 90
Mediazione Linguistica Tedesca 2 1 13 90
Mediazione Linguistica Russa 2 1 13 90
Mediazione Linguistica Francese 2 1 13 90
Laboratorio di interpretariato 1 6 42
Storia Contemporanea 2 6 42
Abilità Informatica 2 4 28
Esame a scelta* 2 3 21
Tirocinio 2 6
Prova Finale 2 9
* Diritto Finanziario Europeo ; Diritto Privato; Diritto dell’Unione Europea;  Storia Moderna

Totale Crediti Formativi: 60


Visualizza i requisiti di ammissione per poter frequentare i corsi di Mediazione Linguistica


RICHIEDI SCHEDA DI ISCRIZIONE     CALENDARIO LEZIONI APERTE  RICHIEDI INFORMAZIONI